OH NO!

oh-no-cinema-femminismo

QUANDO IL CINEMA DELUSE IL FEMMINISMO “Oh no!”, ci tocca dire. Ed è diventato quasi un mantra. Tutto perché Come ti divento bella (I Feel Pretty, 2018) sembrava il non plus ultra del femminismo, però anche ironico, aspetto che spesso al femminismo […]

Read More

Roommates

Roommates - O fuochi d'artificio o coltelli da cucina

Diciamolo, gli attori sono esseri impegnativi. E questo fin dagli albori di succinte carriere, che li obbligano a convivere con altri attori in erba. A condividere spazio vitale. Se non ne conoscete, è difficile immaginare una situazione altrettanto potenzialmente esplosiva.

Read More

“Fiore! Fiore, bel fiore!” cit. Bambi

Fiore bel fiore nel cinema

Non è proprio da tutti regalare un prato giallo di migliaia di giunchiglie. Ma la questione non è questa. Il fatto è che, come i fiori vanno lasciati liberi di crescere, così le persone vanno lasciate libere di scegliere. Son […]

Read More

Non dire gatto…

Non dire gatto

…finché non l’hai nel sacco. Uno dei professori di educazione fisica del liceo lo ripeteva in continuazione, facendolo seguire al cognome di questo o quello studente. E ogni ripetizione significava solo una cosa: esercizio di coordinamento non superato. Voto: cinque. […]

Read More

Lettera aperta a tutti i cinefili

Manifesto cinematografico delle vasche da bagno

Il tempo trascorso passeggiando per Foresta d’Agrifoglio – Hollywood – è stato spunto di riflessione. Non sul Cinema, ce n’era troppo tutto insieme, ma sul restringersi dello spazio-tempo nelle nostre vite. E nei nostri bagni. Dopo qualche giorno, l’intuizione: proprio […]

Read More

Non ci accadrà mai

Non ci accadrà mai: montage Pillow Talk, The Reader, Ultimo tango a Parigi, Big Fish, The Dreamers, Pleasantville

Un barattolo di sale da cucina viene rovesciato nella vasca da bagno. Lei si spoglia ed entra in acqua. Il regista Ron Howard avrebbe voluto una trasformazione diversa, meno magica, ma le squame s’intravedono appena. Poi il volto di Daryl […]

Read More

Fiuto animale

national lampoon 1973: dog cover

Nemmeno un asino cade due volte nella stessa buca. Nel 1977, Boyd non vuole neanche leggere la sceneggiatura, accetta subito e senza riserve, suggerisce perfino di usare il suo ufficio come parte del set. Deve assicurare all’Università dell’Oregon un posto […]

Read More

V per Brad Pitt

Brad Pitt in Seven - Sketch

Avevo 10 anni la prima volta in cui vidi la linea a V dei suoi addominali, dentro una storia da 45,4 milioni di dollari e da Oscar alla sceneggiatrice Callie Khouri – Qualcosa di cui sparlare, I sublimi segreti delle […]

Read More

Lì nel mezzo, qualcosa di speciale

“Sono vecchio e forse non più tanto svelto. Ma non sono ancora morto”. Lo sussurra tra i denti, sputacchiando, in un francese strascicato. Non sono nemmeno sicura di aver capito bene. Ha fascino però, sembra un grande attore. La vecchia […]

Read More